• en
  • it

LIFO®

Migliorare le performance? La prima regola è “Conosci te stesso”. Methodos è licenziatario esclusivo e propone in Italia il metodo LIFO®

openlifo

Come migliorare l’efficienza dei singoli, la comunicazione interpersonale, il team working? Tutto può partire da un questionario, da compilare per acquisire piena consapevolezza delle diverse doti di cui ognuno di noi è depositario.

Methodos Spa è licenziatario esclusivo in Italia del Metodo LIFO®, un programma di miglioramento delle performance che affonda le proprie radici nella teoria del comportamento di Erich Fromm e Carl Rogers e che dimostra con i numeri la propria concretezza: in trent’anni è stato infatti utilizzato da più di 9 milioni di persone, in 20.000 organizzazioni e in oltre 30 paesi.


lifoschema

Secondo questo approccio sono quattro differenti orientamenti nei confronti della vita – in inglese “life orientations” – a determinare il modo in cui affrontiamo il nostro lavoro e il rapporto con gli altri. Il questionario LIFO® è in grado di identificare queste “regole di fondo” che determinano gli schemi di comportamento adottati, per poi individuarne i punti di forza – sia in condizioni favorevoli che in circostanze stressanti – e le variabili che possono trasformare questi punti di forza in eccessi, quindi in motivi di debolezza. Il quadro tracciato dai risultati del questionario – mai scoraggiante perché impostato sulla positiva ricerca dei propri “talenti” – diventa così uno strumento utilizzabile per impostare un percorso di formazione e sviluppo che aiuta a:

  • relazionarsi con gli altri in maniera consapevole dei propri punti di forza e di debolezza e di quelli degli altri
  • gestire il proprio comportamento in modo più efficace
  • generare condizioni che aumentano la produttività personale e del proprio team.

I benefici del Metodo LIFO® si applicano a tutti i livelli dell’organizzazione, indipendentemente dalla funzione o dal ruolo. La formazione può integrarsi con i programmi correnti o essere erogata con un programma autonomo; si realizza con una serie di attività attentamente sequenziate, in cui i contenuti sono esposti con un linguaggio semplice ed inseriti in una chiara cornice concettuale.

L’utilizzo di materiale didattico originale e di numerosi strumenti di autovalutazione del proprio sviluppo risponde all’esigenza di garantire un apprendimento altamente personalizzato: niente modelli astratti, simulazioni o case-studies, ma capitalizzazione delle proprie esperienze.

Un metodo formativo universale e personalizzabile

La formazione proposta dal Metodo LIFO® è applicabile a qualsiasi ruolo o posizione, a singoli, piccoli team, intere popolazioni, e può essere declinata in una serie di interventi personalizzabili in base alle esigenze reali dell’organizzazione. Sviluppo della leadershipteam building, ottimizzazione della comunicazione, superamento dei limiti delle performancecoaching, training degli addetti alla formazione e alla gestione delle risorse umane sono solo alcuni dei possibili ambiti di applicazione.

Breve storia di LIFO®

lifo01

Il questionario LIFO® nasce nel 1967 come strumento per supportare lo sviluppo organizzativo e la formazione sulle dinamiche di gruppo.
In seguito al feedback positivo della sua applicazione Stuart Atkins, principale autore del progetto, sviluppa insieme al proprio business partner, Allan Katcher, e al consulente Elias Porter, il Metodo LIFO® (contrazione di Life Orientations), con l’obiettivo di superare la semplice analisi dei risultati del questionario per utilizzare la nuova consapevolezza e conoscenza di sé che garantiva a coloro che lo compilavano.
Nel 1977, il dottor Katcher comincia a concentrarsi sulla diffusione internazionale della metodologia. Influenzato da Peter Drucker, approfondì anche il lavoro svolto modificando le domande del questionario per adattarle a specifici ambiti di formazione.

Ulteriori informazioni suwww.lifo.co


Massimizzare la produttività

Mantenersi nella zona di “equilibrio”, valorizzando i punti di forza e controllandone gli eccessi, impegnandosi a lavorare sui punti di debolezza con maggiore investimento. Questo insegnano le sei strategie di sviluppo delle performance che consentono di liberare i freni dell’efficacia personale (doti e qualità sottovalutate, discrepanze tra compiti e orientamenti personali, sforzi immotivati, empasse, scarsa versatilità, conflitti irrisolti).
Le sei strategie che tracciano il percorso di massimizzazione della produttività del Metodo LIFO® sono:
1) la Conferma
2) la Capitalizzazione
3) la Moderazione
4) il Sostegno
5) l’Estensione
6) la Connessione